A Ferragosto in Giappone si festeggia l’Obon Matsuri

Obon Matsuri è una festa tradizionale giapponese dedicata ai defunti, celebrata nel mese di agosto. Il suo periodo centrale cade tra il 14 e il 16 agosto, durante i quali molte aziende chiudono per permettere ai dipendenti di tornare alle loro città d’origine o di restare a casa per onorare i loro defunti.

Questa festività, radicata nel buddismo, è caratterizzata dalla creenza che gli spiriti dei defunti ritornino durante l’estate per visitare i parenti ancora in vita. Questo periodo è segnato da spettacoli di danza bon-odori e visite alle tombe di famiglia. La storia racconta di un monaco buddista di nome Shaka, rinomato per le sue abilità divinatorie, il quale un giorno d’agosto vide la sua madre, già deceduta da tempo, soffrire per la fame. Per placare il suo spirito, le offrì una ciotola di riso e delle bevande.

Da quel momento, questa tradizione di preparare cibo e bevande in onore dei propri cari defunti si è radicata e divenuta parte integrante dell’Obon Matsuri. Durante questi giorni, si crede che gli spiriti dei defunti vengano richiamati e poi congedati nuovamente. La festa non solo rappresenta un modo di onorare la memoria dei defunti, ma anche di rafforzare il legame tra il mondo dei vivi e quello dei morti all’interno della cultura giapponese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *